Non sei ancora registrato? Creare un OverBlog!

Creare il mio blog

fonte e culmine

fonte e culmine

Sono un prete della diocesi di Agrigento

Blog

Fonte e Culmine

Fonte e Culmine

Questo blog vuole essere un aiuto a quanti amano la liturgia e desiderano celebrarla e viverla con consapevolezza e bellezza
fonte e culmine fonte e culmine
Articoli : 38
Dal : 22/03/2011
Categoria : Culti religiosi

Articoli da scoprire

Tempo di Quaresima (prima parte)

Tempo di Quaresima (prima parte)

Le origini della Quaresima non sono molto chiare, dalle poche notizie che si hanno appare come un tempo che precede il digiuno del venerdì e del sabato prima della Pasqua. Le prime notizie di un digiuno si hanno in Egitto alla fine del III e l'inizio del IV secolo. Anche il concilio di Nicea (325) in un suo canone menziona la quadragesima paschae,
Tempo di Pasqua (seconda parte)

Tempo di Pasqua (seconda parte)

I testi ecologici (collette, prefazi,ecc) e il lezionario mettono in risalto alcune caratteristiche proprie di questo tempo: tempo di Cristo, dello Spirito, ecclesiale ed escatologico. In esso è evidente la centralità del mistero del Cristo crocifisso e risorto per il fatto stesso che «Cristo nostra pasqua è stato immolato» (1 Cor 5,7). Egli s
Tempo di Pasqua (prima parte)

Tempo di Pasqua (prima parte)

Culmine e fonte dell’Anno liturgico è il «Triduo Pasquale del Signore Crocifisso e Risorto». Da esso, come afferma l’annuncio del giorno di Pasqua, scaturiscono tutti gli altri giorni santi e anche il tempo pasquale. Il tempo di Pasqua era chiamato alle origini «Laetissimus spatium», il tempo più felice e bello. L’Epistola Apostolorum (
Tempo di Natale o della Manifestazone del Signore

Tempo di Natale o della Manifestazone del Signore

Il tempo di Natale o della Manifestazione del Signore è caratterizzato da tre ricorrenze: il Natale, l’Epifania e il Battesimo del Signore; la prima epifania nella carne «E il Verbo si fece carne…» (Gv 1,14); la seconda al mondo intero «Abbiamo visto spuntare la sua stella e siamo venuti ad adorarlo» (Mt 2, 2); e la terza come l’inviato
Il Tempo Ordinario (seconda parte)

Il Tempo Ordinario (seconda parte)

M. Rupnik Il Tempo Ordinario non è da considerarsi un tempo «minore» o « meno forte» rispetto altri tempi così denominati dell’anno Liturgico, solo perché non celebra un evento del mistero di Cristo: nascita, morte, resurrezione. Esso si propone di approfondire nella vita ordinaria della comunità cristiana il mistero salvifico di Cristo:
Il Tempo Ordinario (prima parte)

Il Tempo Ordinario (prima parte)

Rupnik L’origine di questo periodo dell’anno liturgico è da ricercare nella celebrazione domenicale, pasqua della settimana, prima della formazione stabile dei cicli Quaresima- Pasqua e Avvento - Natale. Il primo formulario che ci offre notizie di questo tempo è il Sacramentario Gelasiano Vetus che non attribuisce tuttavia un nome specifico a
Quaresima (seconda parte)

Quaresima (seconda parte)

di Margareth Dorigatti Lezionario Festivo B La Quaresima, nell'attuale ordinamento liturgico, inizia con il mercoledì delle ceneri e si conclude il giovedì santo prima della messa in Coena Domini. (NGALC n. 28) L'imposizione delle ceneri, nell'attuale struttura celebrativa, a differenza della precedente, avviene nella celebrazione della messa o q