Non sei ancora registrato? Creare un OverBlog!

Creare il mio blog

DimorareinDio

DimorareinDio

Catechista Cattolico. Mi occupo di Biologia e sono appassionato di Sacra Scrittura, Teologia Fondamentale e Liturgia.

Blog

DIMORARE IN DIO

DIMORARE IN DIO

dimorare-in-dio.over-blog.it
DimorareinDio DimorareinDio
Articoli : 262
Dal : 08/01/2012
Categoria : Culti religiosi

Articoli da scoprire

Correzione sì, ma fraterna

Ammonire i peccatori è solo in apparenza un’opera di misericordia facile. Don José Tolentino Mendonça, poeta e teologo portoghese, lo spiega bene in questo testo che anticipiamo dal libretto Ammonire i peccatori. Dio non desiste da nessuno, a breve in libreria. Vicerettore dell’Università cattolica di Lisbona, docente di scienze bibliche, T

Animali, alberi e fiori sono maestri

L'omelia tenuta nel monastero di Bose di LUCIANO MANICARDI Più leggiamo la Scrittura per vivere della parola di Dio, più la nostra lettura si concentra sui vangeli. Più leggiamo i vangeli, più scopriamo l’estensione e la profondità del mistero della persona di Gesù. E come ogni mistero esso non parla di ciò che non è conoscibile, ma di ci

Il peccato di Sodoma e Gomorra

Per molti secoli il peccato commesso dagli abitanti delle città di Sodoma e Gomorra è stato identificato con le pratiche omosessuali, atti che avrebbero causato il castigo divino delle due città. In questo breve studio vogliamo fare una ricerca nella Scrittura per verificare se questa interpretazione abbia un fondamento scritturistico. L'episodi

Le chiese parlano

Luoghi di culto visti da fuori di ENZO BIANCHI Gesù applica ai discepoli che vivono le beatitudini da lui consegnate due immagini in contrasto, in opposizione tra loro. Da una parte, il sale della terra che scompare nel cibo, anzi svolge la sua funzione proprio scomparendo e dando sapore, ma che se perde la sua capacità di salare non serve più a

Vestire quelli che sono nudi

di ENZO BIANCHI Un tempo la gente povera e semplice per esprimere la propria felicità ripeteva queste parole: “Abbiamo pane, casa e vestiti”, ossia ciò che è necessario per vivere come umani, ciò che può assicurare l’umanizzazione delle nostre vite. Era anche un’eco, forse inconsapevole, di un’esortazione apostolica: “Quando abbiam

Che cosa amo quando amo Dio?

«Una sera lessi nelle Confessioni di Agostino, libro X, 6, 8: "Ma cosa amo quando amo te? Non la bellezza di un corpo, né le attrazioni della vita, né lo splendore della luce, amica di questi miei occhi, non le dolci melodie di un’infinita varietà di canti, né l’odore soave di fiori, unguenti e aromi; non la manna e il miele, né le membra

L'inconcepibile potere del silenzio

di PABLO D'ORS La necessità primaria della comunità cristiana è oggi il rinnovamento nello Spirito che la preghiera propizia. Senza preghiera, o con una preghiera tiepida, la Chiesa non può dare ai nostri contemporanei quello che sperano e di cui necessitano. Ciò che dobbiamo dare non è altra cosa dallo Spirito, ma per darlo bisogna averlo, e

La presenza divina nel cuore delle cose

di Maurice Zundel Avrete avuto occasione di vedere all’Accademia di Firenze i ‘Prigioni’, quegli schiavi che sembrano emergere dal marmo originario, nel titanico sforzo che libera le loro membra dalla pietra. In nessun luogo risplende meglio il contrasto tra la materia inconsapevole e cieca e lo spirito personale e creatore. Ma neanche in nes

Credere al dialogo

«Noi crediamo sinceramente di essere animati da un desiderio di riconciliazione universale e di pace, ritenendo che la buona volontà dovrebbe bastare e che in questo modo rispondiamo alla volontà di Dio che, per noi, è amore, riconciliazione e pace. Dimentichiamo però di appartenere a un mondo che, pur vantandosi dell'eredità giudaico-cristia

Meditazioni sulla sabbia

Il deserto come scuola di consapevolezza e responsabilità di ANTONELLA LUMINI Deserto, smarrimento, solitudine, sono le coordinate di ogni autentica esperienza spirituale. Perdersi per farsi ritrovare. Uscire allo scoperto, in una realtà estrema dove non ci sono più appigli e immergersi in quel «continente misterioso» che è la preghiera profo