Non sei ancora registrato? Creare un OverBlog!

Creare il mio blog

girovagando nel mondo della medicina

girovagando nel mondo della medicina

vorrei essere un medico bravo umano libero
Tag associati : casi clinici, considerazioni

Blog

parliamodimedicinaliberamente

parliamodimedicinaliberamente

luogo per scambiare esperienze, opinioni, informazioni in campo medico, liberi da influenze estranee alla ricerca della verità che è un obiettivo irraggiungibile ma a cui dobbiamo mirare
girovagando nel mondo della medicina girovagando nel mondo della medicina
Articoli : 230
Dal : 02/09/2011
Categoria : Scienza e tecnologia

Articoli da scoprire

il benessere del paziente

l'operato del medico deve avere come scopo il benessere del paziente è su questo che deve giudicare il suo operato e modificarlo se il risultato è scadente o addirittura peggiorativo vedo invece ogni giorno medici che riempiono i pazienti di terapie che fanno male più che bene e si ostinano a non modificarle anche se il paziente non migliora o a

curiamoci da soli

oggi è molto difficile dare una buona cura oggi la medicina preventiva è talmente impositiva e quasi minacciosa che è difficile passare da un medico allineato senza uscire pieno di farmaci miracolosi e innocui si fa per dire mentre ti insegnavano professori più bravi e credibili che i farmaci sono veleni oggi ti dicono che sono indispensabili p

vecchi farmaci non rendono

purtroppo molte terapie del passato molto valide sono cadute nel dimenticatoio a scapito di altre spesso meno efficaci e forse anche a volte con più effetti collaterali le terapie vecchie non rendono il buon vecchio ukidan per es o certi antipertensivi tra cui la clonidina per es ricordo che una volta si usava il ventolin orale che andava benissim

Mettersi in discussione

Il medico pericoloso è quello che non studia, che non usa la propria testa in totale libertà filtrando quello che si dice, che si legge, quello che non si chiede mai se sta facendo bene. Ho conosciuto una giovane psichiatra che mi ha fatto inorridire, quando avendole io detto che un certo paziente con la cura da lei prescritta stava molto male se

arroganza di certi medici

Oggi troppo spesso quando vai a un convegno trovi i "docenti"cosiddetti che tutto hanno tranne la libera docenza ma solo molta vanità e superbia e spesso scarse conoscenze ma ben foraggiati e ingrassati dagli sponsor si ergono a saputoni che hanno paura delle domande non preparate e ti zittiscono quando intervieni col cuore che batte perché non s

fumo passivo di cannabis

Purtroppo c'è un problema grave di cui nessuno parla Si tratta del fumo passivo di cannabis L'odore di questo fumo è terribile e appiccicoso tremendamente A me personalmente provoca una sensazione di mancanza di respiro e nausea solo avere vicino uno che abbia gli abiti impregnati di tale odore Ma il problema si è aggravato da quando abito sullo

medici ignoranti rompicoglioni

vi è mai successo di incontrare quei colleghi che non ve ne risparmiano una? manco fossero dei cattedratici qualificati ( non quei docenti ridicoli di oggi ) questi da quando timbrano a quando stimbrano ( spesso timbrano anche molto dopo di te )passano il loro tempo a criticare l'operato dei colleghi. Questi stessi lasciano spesso molto a desidera

che dolori !!|!!

paziente di 85 aa viene ricoverato per un episodio sincopale In PS riscontro di una FC di 38 Sospesi i 5 mg di bisoprololo che assumeva per ordine del cardiologo nonostante ad una visita cardiologica di 2 mesi prima già aveva 48 di FC Sospeso il betablocco nel giro di una sett la frequenza sale a 60 battiti al min Inoltre sospesa la statina visto

la schizofrenia

Mi è venuto un dubbio E se la schizofrenia fosse una sorta di epilessia? Cioè un disturbo derivante da una eccitabilità scorretta del cervello per cui uno vede e sente cose non reali come un drogato e che quindi farmaci antiepilettici a partire dalle benzodiazepine potessero spegnere queste allucinazioni o idee fasulle? Infatti a me è capitato

i mascalzoni al lavoro

è terribile come alcune persone siano così meschine da comportarsi nell'ambiente di lavoro come fattori di disincentivazione, di inibizione, di avvilimento Queste persone possono fare ammalare i colleghi o i dipendenti o rovinargli la carriera Ma questo purtroppo fa parte della vita la vita è piena di persone negative per le altre e sarà sempre