Non sei ancora registrato? Creare un OverBlog!

Creare il mio blog

omniavulnerant

omniavulnerant

sessantenne felice

Blog

Blog di omniavulnerant

Blog di omniavulnerant

diario di lettura e scritture semiserie by Francesco Boschetto. Brevi recensioni
omniavulnerant omniavulnerant
Articoli : 354
Dal : 25/03/2011
Categoria : Politica

Articoli da scoprire

L'assalto al cielo, romanzo sul sessantotto, di Ermanno Detti

L'assalto al cielo, romanzo sul sessantotto, di Ermanno Detti

L’assalto al cielo. Edito da Gallucci alla fine dell’anno scorso, è uscito dalla penna di Ermanno Detti questo breve romanzo centrato sugli ideali del 68. L’oggetto principale della narrazione è la memoria di una ragazza, Francesca, che nel corso di quell'anno di lotte studentesche perse conoscenza sotto i colpi della polizia a Valle Giulia

Hey Jumping

il 14 ottobre del ’68 era un Lunedì. Mio padre, dopo 5 anni di vedovanza, si era risposato ormai da un anno con una operaia Marzotto che era maestra di orditura e faceva i turni. Avevamo cambiato casa passando da via Ugo Foscolo a via Carducci. Uno spostamento di una decina di metri in linea d’aria. Questo appartamento, anch’esso costruito d
Come i servizi segreti stanno cambiando il mondo, di GIANNULI

Come i servizi segreti stanno cambiando il mondo, di GIANNULI

Il libro di Aldo Giannuli COME I SERVIZI SEGRETI STANNO CAMBIANDO IL MONDO, edito da Ponte alle Grazie e uscito negli ultimi mesi del 2018, costituisce una lettura interessante per chi voglia rimanere libero da condizionamenti e pregiudizi mediatici. Colui infatti il quale non faccia per mestiere l’analista di fonti aperte oggi è più che mai in

Nostra incantevole tragedia di via Fani

Tra gli abili narratori di regime c’è Pino Corrias. Costui scrive bene ed ha una qualità spiccata nella sterilizzazione delle notizie. Con lui ogni catastrofe diventa un fatto destinato ad un malinconico, ma tollerabile fatto della nostra cultura nazionale. Una delle tante sfighe che incorrono nel normale fatalismo della vita. Egli dedica nel s
L'Italia repubblicana di Mario Pacelli

L'Italia repubblicana di Mario Pacelli

Lettura de “STORIE DELL’ITALIA REPUBBLICANA. Istituzioni, protagonisti, testimonianze a cura di Giorgio Giovannetti, scritto da Mario Pacelli. Costui è un alto funzionario dello Stato che ha svolto durante la propria vita lavorativa molto lavoro per la Camera dei deputati. In particolare ha operato in qualità di segretario della Commissione L
Karl Marx, in memoria

Karl Marx, in memoria

Carlo Marx è nato a Treviri il 5 Maggio del 1818. Era figlio di Heinrich, un avvocato ebreo, che per poter esercitare la professione si era convertito al cristianesimo protestante. La madre Henriette discendeva da rabbini di origne olandese. Fu uno dei più importanti pensatori della storia, conosceva perfettamente cinque lingue e condusse una vit
Storia della Strage di Stato, di Aldo Giannuli

Storia della Strage di Stato, di Aldo Giannuli

In vista dell’anniversario della Strage di Piazza Fontana, avvenuta il 12 Dicembre 1969, l’editoria prepara il terreno pubblicando ricca bibliografia. Ho per le mani quella di Aldo Giannuli appena uscita: Storia della Strage di Stato, il cui sottotitolo è immediatamente indicativo: “Piazza Fontana: la strana vicenda di un libro e di un atten
Minuteria borgesofila

Minuteria borgesofila

In un suo scritto che risale al Marzo 1982, Borges narra dei suoi genitori. Fu suo padre Jorge Guillermo a stimolarlo a scrivere e per questa ragione penso proprio che il mondo contemporaneo gli debba infinita gratitudine. Scrivere quando se ne avverte necessità e poi nessuna fretta, a pubblicare c’è sempre tempo. Jorge Luis lo racconta in una
Populismo digitale, di Alessandro Dal Lago.

Populismo digitale, di Alessandro Dal Lago.

Nella prospettiva delle imminenti elezioni politiche nei mesi scorsi si sono intensificate le esplorazioni sull’identità e la consistenza del Movimento 5 Stelle, la forza politica che domina i sondaggi. Si tratta come è noto del soggetto parlamentare più temuto dal quadro istituzionale e dal ceto politico preesistente perché, nato e consolida

Storia di Ludmila, colei che, pedalgaudente, fu cicloreferente.

Ludmilla godeva in bicicletta. Più pedalava e più godeva. Teneva il rapporto basso per pedalare più forte e godere di più in meno strada. Il rapporto era inversamente proporzionale soprattutto in salita ove lei soleva pedalare e godere furiosamente, con tanta energia. Arrivava doppiamente sudata, stanca ma felice. Il problema era in discesa, qu