By continuing your visit to this site, you accept the use of cookies. They ensure the proper functioning of our services and display relevant ads. Learn more about cookies and act

Non sei ancora registrato? Creare un OverBlog!

Creare il mio blog

vocelibera2011

vocelibera2011

Sono una voce libera, che vuole gridare il suo amore per la giovinezza del cuore, la cultura, la democrazia, il libero pensiero.

Blog

Blog di vocelibera2011

Blog di vocelibera2011

Questo blog nasce per condividere con chi lo vorrà le mie passioni: cultura e libertà.
vocelibera2011 vocelibera2011
Articoli : 394
Dal : 14/11/2011

Articoli da scoprire

"Gli zii di Sicilia" di Leonardo Sciascia

"Gli zii di Sicilia" di Leonardo Sciascia

Vi racconto il crollo dei grandi miti del Novecento. ***** Chi mi conosce, anche solo attraverso il web, ormai sa che c'è uno scrittore siciliano per il quale, anni fa, è scoccata la scintilla e che da quel momento amo svisceratamente. Si tratta di Leonardo Sciascia (Racalmuto, 1921 - Palermo 1989), al quale periodicamente ritorno approfittando d
"Il figlio del dio del tuono" di Arto Paasilinna

"Il figlio del dio del tuono" di Arto Paasilinna

Si raccontano le avventure di un dio sceso sulla terra. ***** Quest'anno in parte il caso in parte la volontà mi hanno messa in contatto ripetutamente con la letteratura nordica, da me precedentemente pressoché ignorata. Una piacevole scoperta, in questo ricco e variegato panorama, è stato certamente il romanzo Il figlio del dio del tuono (Ukkos
"La Sicilia, il suo cuore" & "Favole della dittatura" di Leonardo Sciascia

"La Sicilia, il suo cuore" & "Favole della dittatura" di Leonardo Sciascia

Sciascia esordisce raccontando la dittatura e i mali della Sicilia. ***** Al primissimo esordio del grande scrittore siciliano Leonardo Sciascia (Racalmuto, 1921 - Palermo, 1989) si collocano due brevi opere che oggi si possono leggere riunite in un unico volumetto: le Favole della dittatura (1950) e la raccolta poetica La Sicilia, il suo cuore (19
"Il mercante di luce" di Roberto Vecchioni

"Il mercante di luce" di Roberto Vecchioni

Padre e figlio si scambiano parole di verità e di luce. ***** Da anni il primo libro che assegno ai miei studenti di primo liceo è Il libraio di Selinunte di Roberto Vecchioni (Carate Brianza, 1943): questa bella e crudele fiaba moderna può infatti ben stimolare i ragazzi alla riflessione sui temi dell'adolescenza, della diversità e, naturalmen
"Assassino senza volto" di Henning Mankell

"Assassino senza volto" di Henning Mankell

Un'indagine rivela il volto oscuro della Svezia ***** Una recensione sulla Libreria Immaginaria, incontrando il mio interesse per il tema dell'immigrazione e la mia recente frequentazione della letteratura nordica, mi ha fatto scoprire Assassino senza volto (Mördare utan Ansikte, 1991) dello scrittore svedese Henning Mankell (Stoccolma, 1948). Si
"I quasi adatti" di Peter Høeg

"I quasi adatti" di Peter Høeg

Era un bambino diverso e solo, l'amore lo ha salvato. ***** Una quindicina di anni fa rimasi molto favorevolmente colpita da un film intitolato Il senso di Smilla per la neve, un thriller psicologico tratto da un romanzo dello scrittore danese Peter Høeg (Copenaghen, 1957). Mi procurai il romanzo, che rafforzò il mio giudizio positivo, tanto è v
"I cani e i lupi" di Irène Némirovsky

"I cani e i lupi" di Irène Némirovsky

Ada si innamora perdutamente ma il suo destino è l'esilio. ***** Irène Némirovsky (Kiev, 1903 - Auschwitz, 1942) è un'autrice che ho scoperto di recente e della quale mi ha colpita anzitutto il conflitto irrisolto con le proprie origini ebraiche. Intelligente, sensibile, inquieta, alla ricerca di una conciliazione mai trovata con se stessa e co
"Se questo è un uomo" di Primo Levi

"Se questo è un uomo" di Primo Levi

Ci sono libri che probabilmente è un sacrilegio recensire, perché non è possibile aggiungere nulla ai significati e alla forza del testo e un'ulteriore parola potrebbe perfino suonare stonata. Se questo è un uomo (1947) di Primo Levi (Torino, 1919 - Torino, 1987) è uno di questi libri. Se mi arrischio a scrivere, è solo per fissare meglio nel
"Piccoli suicidi tra amici" di Arto Paasilinna

"Piccoli suicidi tra amici" di Arto Paasilinna

Partirono per morire, scoprirono che la vita è bella. ***** Continuando la mia personale ricognizione della letteratura nordica, questa volta è toccato a Piccoli suicidi tra amici (Hurmaava joukkoitsemrha, 1990) del finlandese Arto Paasilinna (Kittilä, 1942). Il romanzo, posteriore rispetto al Figlio del dio del tuono, è un'altra buona occasion
"Il racconto dell'isola sconosciuta" di José Saramago

"Il racconto dell'isola sconosciuta" di José Saramago

Un uomo decide di partire per raggiungere l'isola sconosciuta. ***** Autore per me amatissimo e irrinunciabile, José Saramago (Azinhaga, 1922 - Tías, 2010), premio Nobel per la letteratura nel 1998, è un altro scrittore al quale non posso fare a meno di tornare: dopo che ne ho saccheggiato la bibliografia più nota, è scattata la sfida a reperi