Non sei ancora registrato? Creare un OverBlog!

Creare il mio blog
Marco Liberti

Marco Liberti

Cronista per vari giornali locali e articolista on line da diversi anni in svariati argomenti.

Blog

La musica che gira intorno...

Blog di Marco Liberti dedicato principalmente alla musica italiana
Marco Liberti Marco Liberti
Articoli : 1864
Dal : 15/07/2011
Categoria : Musica e intrattenimento

Articoli da scoprire

"Uocchie ca me guardate": Un capolavoro firmato Gragnaniello

"Uocchie ca me guardate": Un capolavoro firmato Gragnaniello

"Uocchie ca me guardate" , ovvero "Occhi che mi guardate", è un brano di Enzo Gragnaniello contenuto nell'album "L'erba cattiva" del 2007. L'intero disco rappresenta una delle migliori produzioni del grande cantautore napoletano in una discografia ricca di successi dove l'intensità e la qualità dei testi sono accompagnate da sonorità che riesco
"Come le stagioni": Baldi canta l'angoscia degli amori usa e getta

"Come le stagioni": Baldi canta l'angoscia degli amori usa e getta

"Come le stagioni" è un brano di Aleandro Baldi , Civai all'anagrafe, del 1994 contenuto nell'album "Ti chiedo onestà" e scritto in collaborazione con Pino Carella. Il disco prodotto da Giancarlo Bigazzi, autore di diversi brani dello stesso artista, ottiene un ottimo successo grazie soprattutto a "Passerà" con la quale Aleandro vince il Festiva
"Terra mia": Nasce la stella di Pino Daniele

"Terra mia": Nasce la stella di Pino Daniele

"Terra mia" è il primo album che Pino Daniele realizza dopo essersi formato come musicista nella band "Napoli Centrale" di James Senese. Con questo disco, pubblicato nel 1977, Daniele mette in pratica il suo sogno artistico ovvero quello di coniugare la cultura napoletana ed il blues, sua grande passione. Ovviamente la cosa riesce in pieno e Pino
"Tu si' 'na cosa grande": Un evergreen firmato Domenico Modugno

"Tu si' 'na cosa grande": Un evergreen firmato Domenico Modugno

"Tu si' 'na cosa grande" è un classico della musica italiana portato al successo da Domenico Modugno nel 1964. In quell'anno, infatti, con questo brano scritto per il testo da Roberto Gigli e per la musica dallo stesso artista pugliese, Modugno, stravinse il Festival di Napoli in cui si presentò in coppia con Ornella Vanoni che, da milanese, stup
"Il mio canto libero": Un capolavoro firmato Mogol-Battisti

"Il mio canto libero": Un capolavoro firmato Mogol-Battisti

"Il mio canto libero" è uno dei brani più noti ed apprezzati del repertorio musicale italiano. Incisa da Lucio Battisti nell'omonimo disco del novembre 1972, la canzone, è stata scritta con l'autore che ha accompagnato gli anni d'oro dello stesso artista laziale e cioè Mogol, alias Giulio Rapetti. Estratto come singolo insieme a "Confusione" ,
"T'innamorerai": Un successo targato Marco Masini

"T'innamorerai": Un successo targato Marco Masini

"T'innamorerai" è uno dei brani più noti di Marco Masini ed è anche il nome del fortunato album lanciato nel 1993. Nato tra le polemiche legate al singolo "Vaffanculo" , l'album riscosse un enorme successo arrivando a vendere oltre 800 mila copie oltre ad essere pubblicato anche in Germania, Francia ed in Spagna nella versione iberica "Te enamor
"Ci stiamo sbagliando": Nasce la stella di Luca Carboni

"Ci stiamo sbagliando": Nasce la stella di Luca Carboni

"Ci stiamo sbaglaindo" è il brano con il quale Luca Carboni passa la frontiera dell'anonimato ed inizia a percorrere quel percorso che lo porterà ad essere oggi uno dei cantautori più apprezzati del panorama italiano. Nonostante avesse già provato il salto con la band Teobaldi Rock , fondata dallo stesso artista all'età di 14 anni, fu grazie a
"Oltre il giardino": Concato canta di licenziamento

"Oltre il giardino": Concato canta di licenziamento

Siamo nel 2007 quando Fabio Concato , Piccaluga all'anagrafe si presenta al 57° Festival di Sanremo con "Oltre il giardino", brano intenso scritto dallo stesso artista milanese che darà anche il nome all'antologia di successi pubblicata nello stesso anno. A Sanremo il brano si classifica tredicesimo ma ottiene un ottimo riscontro dalla critica e
"Napolitudine": La perla di Federico Salvatore per la sua città

"Napolitudine": La perla di Federico Salvatore per la sua città

"Napolitudine" è una stupenda canzone scritta e cantata da Federico Salvatore per l'album "Il mago si Azz" del 1996. Nel brano, l'autore, veste i panni di un Pulcinella, maschera simbolo di Napoli, che emigrato dal suo luogo di nascita, corre al capezzale della sua città per assisterla nel periodo forse più cupo della sua gloriosa storia. Parafr
"Mare mare (Bologna-Riccione)": La malinconica estate di Luca Carboni

"Mare mare (Bologna-Riccione)": La malinconica estate di Luca Carboni

"Mare mare (Bologna-Riccione)", meglio conosciuta come "Mare mare" è uno dei successi più noti di Luca Carboni ed è stato inciso nel fortunatissimo album "Carboni" del 1992. Il disco, lanciato dal singolo "Ci vuole un fisico bestiale" , ottiene un grande successo arrivando a vendere oltre un milione di copie e vincendo ben tre dischi di platino.