By continuing your visit to this site, you accept the use of cookies. They ensure the proper functioning of our services, analytics tools and display of relevant ads. Learn more about cookies and control them

Non sei ancora registrato? Creare un OverBlog!

Creare il mio blog

Marco Liberti

Marco Liberti

Cronista per vari giornali locali e articolista on line da diversi anni in svariati argomenti.

Blog

La musica che gira intorno...

La musica che gira intorno...

Blog di Marco Liberti dedicato principalmente alla musica italiana
Marco Liberti Marco Liberti
Articoli : 1665
Dal : 15/07/2011

Articoli da scoprire

"La costruzione di un amore": L'opera di Fossati e la storia con Mimì

"La costruzione di un amore": L'opera di Fossati e la storia con Mimì

"La costruzione di un amore" è uno dei grandi brani della musica d'autore italiana ed è stata composta da Ivano Fossati nel 1978 per la voce della compianta Mia Martini che la inciderà nell'album "Danza". La canzone venne scritta sulla base della tormentata storia d'amore che vivevano, all'epoca, Fossati e Mimì e che durò fino al 1984 tra la f
"I treni a vapore": Fossati la scrive per la Mannoia

"I treni a vapore": Fossati la scrive per la Mannoia

"I treni a vapore" è un brano scritto da Ivano Fossati per la voce di Fiorella Mannoia nel 1992 che lo incide nell'omonimo album che risulterà tra i più belli della sua carriera. La canzone, anno dopo anno, è diventata un classico della musica cantautoriale italiana e, oltre ad essere ripresa ed incisa dall'autore in diverse raccolte, è stata
"Dio non c'è": Masini la dedica a Don Ernesto Balducci

"Dio non c'è": Masini la dedica a Don Ernesto Balducci

"Dio non c'è" è un brano di Marco Masini del 1993 pubblicato nell'album "T'innamorerai" e scritto da Giancarlo Bigazzi, Giuseppe Dati e Mario Manzani. La canzone, che affronta il tema della fede religiosa, è dedicata alla figura di Don Ernesto Balducci, sacerdote di Firenze che ha dedicato la sua vita ad attività nobili ed ha professato la pace
"La notte delle fate": Ruggeri canta le virtù delle donne

"La notte delle fate": Ruggeri canta le virtù delle donne

"La notte delle fate" è un brano con il quale Enrico Ruggeri si presenta al Festival di Sanremo del 2010 , rispolverando nella serata dei duetti, la sua vecchia band dei Decibel. Allo stesso modo, dopo ben 24 anni, Ruggeri compare nella copertina dell'album "La ruota" con i suoi classici occhiali scuri dalla montatura bianca, simbolo dei suoi esor
"Sul presepe del 2000": Federico Salvatore lo vede così...

"Sul presepe del 2000": Federico Salvatore lo vede così...

"Sul presepe del 2000" è un brano molto particolare di Federico Salvatore inciso nel 2004 per l'album "Dov'è l'individuo?". In questo testo, l'artista napoletano, utilizza lo scenario classico del presepe trasformandolo con quelli che potrebbero essero i "pastori" di oggi. Il presepe costruito dal cantautore, quindi, rappresenta una sorta di scul
"Io nun piango": Il capolavoro di Califano dedicato a Piero Ciampi

"Io nun piango": Il capolavoro di Califano dedicato a Piero Ciampi

"Io nun piango" è uno dei brani più belli ed intensi di Franco Califano, straordinario autore recentemente scomparso. Incisa nell'album "Tac...!" del 1977, la canzone è dedicata all'amico poeta e cantautore Piero Ciampi che, tra l'altro, ha collaborato nella scrittura della parte musicale del brano insieme a Frank Del Giudice. Ciampi viveva un m
"Mimì sarà": De Gregori la dedica a Mia Martini

"Mimì sarà": De Gregori la dedica a Mia Martini

"Mimì sarà" è un intenso brano scritto e cantato da Francesco De Gregori nel 1987 per l'album "Terra di nessuno". La canzone è un chiaro riferimento ad una collega molto amata e protagonista di una vita turbolenta ovvero Mia Martini, che, per l'appunto, usava il nomignolo di Mimì. Ritrovandosi in quei versi, la stessa artista calabrese, incise
"Povera Patria": Battiato canta la mediocrità dei nostri governanti

"Povera Patria": Battiato canta la mediocrità dei nostri governanti

"...Tra i governanti, quanti perfetti e inutili buffoni!..." e "...si credono potenti e gli va bene quello che fanno...e tutto gli appartiene..." sono due delle frasi presenti in "Povera Patria" di Franco Battiato che meglio descivono le figure di questi personaggi che, pur cambiando negli anni, rimangono appropiati per queste definizioni scritte d
"Vecchio frac": Modugno canta il suicidio di un principe

"Vecchio frac": Modugno canta il suicidio di un principe

"Vecchio frac" è uno dei brani più noti ed amati del repertorio di Domenico Modugno . Pubblicata nel 1955, la canzone, venne poi rivalutata negli anni successivi ottenendo ben 5 reincisioni oltre ad una versione inedita pubblicata dopo la morte del cantautore. Il singolo, che vedeva la presenza anche di "Sole, sole, sole" scritta con Riccardo Paz
"L'ultimo spettacolo": Un capolavoro firmato Roberto Vecchioni

"L'ultimo spettacolo": Un capolavoro firmato Roberto Vecchioni

"L'ultimo spettacolo" è un brano di Roberto Vecchioni pubblicato nell'album "Samarcanda" del 1977. La canzone nasce, in realtà, dai contrasti coniugali con l'allora moglie Irene e si sviluppa intorno al suo addio verso Torino, luogo di residenza dell'amante che tornerà più volte, come concetto, in diversi brani dell'artista come "Vorrei" e "Mon