By continuing your visit to this site, you accept the use of cookies. They ensure the proper functioning of our services and display relevant ads. Learn more about cookies and act

Non sei ancora registrato? Creare un OverBlog!

Creare il mio blog

Marco Liberti

Marco Liberti

Cronista per vari giornali locali e articolista on line da diversi anni in svariati argomenti.

Blog

La musica che gira intorno...

La musica che gira intorno...

Blog di Marco Liberti dedicato principalmente alla musica italiana
Marco Liberti Marco Liberti
Articoli : 1675
Dal : 15/07/2011

Articoli da scoprire

"Signor Tenente": L'indignata denuncia di Faletti pro carabinieri

"Signor Tenente": L'indignata denuncia di Faletti pro carabinieri

E' il 1994 quando il poliedrico Giorgio Faletti si presenta al 44° Festival di Sanremo con "Signor Tenete" un brano denuncia che spiazza il pubblico visto il passato, prevalentemente comico, dell'artista. Attore, scrittore, cantante l'estro di Faletti non ha confini d'espressione e ciò che colpisce è che in ogni cosa in cui si cimenta ottiene su
"Vento d'estate": Gazzè e Fabi invitano a vivere con leggerezza

"Vento d'estate": Gazzè e Fabi invitano a vivere con leggerezza

"Vento d'estate" è una canzone proposta da Massimiliano "Max" Gazzè e Niccolò Fabi nel 1998 ed inserito nei rispettivi album "La favola di Adamo ed Eva" e "Niccolò Fabi". In realtà, la canzone, è stata scritta da Gazzè in collaborazione con Riccardo Sinigallia , altro cantautore che ben si abbina in quanto ad originalità e qualità ai sudde
"L'altra madre": Ruggeri tratta la tossicodipendenza

"L'altra madre": Ruggeri tratta la tossicodipendenza

Nel 1994 Enrico Ruggeri , con la collaborazione del fedele Luigi Schiavone, scrive "L'altra madre" un brano che tratta delle sensazione e delle motivazioni che portano le persone afflitte da tossicodipendenza a non liberarsi da quella ossessione. Non una canzone, come tante sul tema, che invita a non drogarsi ma una disamina più profonda della men
"Eskimo": Nostalgie di giovinezza per Guccini

"Eskimo": Nostalgie di giovinezza per Guccini

"Eskimo" è una canzone scritta da Francesco Guccini e pubblicata nel 1978 all'interno dell'album "Amerigo". In questo brano, il cantautore modenese, ripercorre la sua gioventù povera ma allo stesso tempo ricca di valori e di emozioni che oggi, nell'agiatezza, non vi sono più. Si ricorda, in particolar modo, il rapporto con Roberta, storica fidan
"In bianco e nero": La Consoli si rivede in quella madre "rivale"

"In bianco e nero": La Consoli si rivede in quella madre "rivale"

"In bianco e nero" è un brano scritto da Carmen Consoli e portato al Festival di Sanremo del 2000 dalla stessa cantautrice catanese. Al Festival, la canzone, si piazza solo settima ma otterrà nel tempo un ottimo risultato nel riscontro commerciale e radiofonico. Questo brano rappresenterà, infatti, la reale consacrazione della Consoli che già s
"Le aquile non volano a stormi": Battiato elogia fierezza e dignità

"Le aquile non volano a stormi": Battiato elogia fierezza e dignità

"Le aquile non volano a stormi" è una canzone pubblicata da Franco Battiato nel 2004 nell'album "Dieci stratagemmi - Attraversare il mare per ingannare il cielo". Il brano in questione è ispirata ad una antica poesia cinese risalente al IV - III secolo a.C. ed e Battiato, insieme al poeta scrittore Manlio Sgalambro coautore del testo, rispetta l'
"Acqua e sale": Gli uomini e l'amore per Mina e Celentano

"Acqua e sale": Gli uomini e l'amore per Mina e Celentano

"Semplici e un po' banali, io direi quasi prevedibili e sempre uguali, sono fatti tutti così, gli uomini e l'amore..." Iniza così "Acqua e sale" spiegando, quindi, il concetto che sta al centro della canzone cantata da due colonne della musica italiana come Anna Mazzini, ovvero Mina ed Adriano Celentano che si sono uniti per l'album "Mina Celenta
"Ti lascerò": Leali e la Oxa cantano il distacco genitore-figlio

"Ti lascerò": Leali e la Oxa cantano il distacco genitore-figlio

Nel 1989 Fausto Leali ed Anna Oxa , Iliriana Hoxha all'anagrafe, si presentano al 39° Festival di Sanremo con "Ti lascierò" brano dedicato al rapporto genitore-figlio negli anni dell'adolescenza. La canzone, scritta dallo stesso Leali con la collaborazione di Franco Fasano, Franco Ciani, Fabrizio Berlincioni e Sergio Bardotti, trionfa al Festival
"Oggi sono io": Mina reinterpreta la perla di Britti

"Oggi sono io": Mina reinterpreta la perla di Britti

E' il 2001 quando Mina , Mina Anna Mazzini all'anagrafe, decide di incidere una sua versione di "Oggi sono io" brano con il quale Alex Britti si è fatto conoscere al grande pubblico partecipando e vincendo, nella sezione giovani, al Festival di Sanremo del 1999 . L'artista lombarda colpita dalla bellezza di questo brano e dalla profondità del tes
"L'istrione": Zero e Ranieri cantano Aznavour

"L'istrione": Zero e Ranieri cantano Aznavour

"L'istrione" è uno dei brani più celebri del grande chansonnier francese Charles Aznavour , all'anagrafe Shahnour Vaghinagh Aznavourian. La canzone tradotta dall'originale "Le cabotin" da Giorgio Calabrese sotto la guida degli autori Aznavour e Georges Garvarentz, è stata portata in Italia nel 1970 dallo stesso artista transalpino che grazie all