By continuing you agree to let us using cookies. We are using them to help make this website better. More details on cookies

Non sei ancora registrato? Creare un OverBlog!

Creare il mio blog

Final four: resoconto dell'ultima Eurolega

L'Eurolega, la vecchia Coppa dei Campioni, è la massima competizione nella pallacanestro maschile a livello continentale, e vi partecipano ogni anno 24 squadre, provenienti da tutti i migliori campionati nazionali dei paesi europei. Di seguito un resoconto di come è finita la competizione lo scorso anno.

Eurolega: formula

Dicevamo in precedenza che prendono parte ogni anno all'Eurolega 24 squadre, le quali vengono divise in quattro gironi da sei compagini ognuno. La prima fase si svolge con incontri di andata e ritorno, terminati i quali le prime quattro classificate di ogni girone accedono alla seconda fase, detta Top 16. Qui le squadre rimanenti sono divise nuovamente in quattro gironi da quattro squadre, e le prime due classificate dopo gli incontri di andata e ritorno vengono ammesse agli incontri ad eliminazione diretta, ovvero i Quarti di Finale, che si svolgono al meglio delle cinque gare. L'atto più emozionante è però quello delle Final Four, ovvero il momento di Semifinali e Finali, le quali si svolgono tra le quattro squadre vincenti i Quarti di Finale in una città unica scelta ad inizio stagione. Nella prossima stagione l'atto conclusivo si disputerà in Turchia, ad Istanbul, mentre lo scorso anno la città prescelta è stata Barcellona.

Final Four Barcellona 2011

Le Final Four nella città catalana sono state un evento magnifico per la stagione agonistica 2010/2011.
I favori dei pronostici di inizio stagione vedevano strafavoriti i padroni di casa blaugrana, i quali disponevano della miglior squadra del continente ed in più, una volta avuto accesso alle Final Four, avrebbero potuto sfruttare il preziosissimo fattore campo ed aggiudicarsi così il titolo, il terzo della loro storia e secondo consecutivo.
Ai Quarti di Finale però la corazzata blaugrana è stata eliminata dai greci del Panathinaikos, con grande delusione dei propri tifosi, i quali avrebbero desiderato godersi questo evento sul parquet di casa pregustando già una sontuosa vittoria.
Le squadre arrivate all'atto conclusivo 2011 sono quindi state: Panathinaikos, Maccabi Tel Aviv, Real Madrid e Monte Paschi Siena.
Le semifinali vedevano di fronte gli spagnoli e gli israeliani da una parte e le due squadre dai colori sociali bianco-verdi dall'altra.
La prima semifinale ha visto prevalere il Maccabi per 82-63 sul Real, per la soddisfazione dei tifosi catalani, acerrimi nemici dei blancos, mentre il secondo incontro, molto più tirato, ha visto prevalere il Panathinaikos su Siena per 77-69.
La finalina per il 3°posto ha fatto poi da cornice alla finalissima (per la cronaca il 3°posto è andato a Siena con un netto 80-62), la quale ha visto trionfare i greci per 78-70 sul Maccabi alla fine di una partita mai troppo in discussione che ha consegnato ai verdi ateniesi il sesto titolo continentale della loro storia.

Stessi articoli di categoria Basketball

LeBron James, la stella della NBA

LeBron James, la stella della NBA

Uno dei più noti volti e giocatori del Basket americano è LeBron James. In questo articolo trovate tutte le più importanti informazioni che lo riguardano.
Scarpe da Basket, guida all'acquisto

Scarpe da Basket, guida all'acquisto

Quando si tratta di acquistare delle scarpe sportive adatte ai propri piedi la scelta non è mai facile. Innanzitutto occorre sempre preferire la comodità e la leggerezza, senza dimenticarsi mai di rapportarle al tipo di utilizzo. Mai scegliere il modello di scarpa solo perché soddisfa il nostro gusto estetico. Le scarpe da basket, sebbene somiglianti per caratteristiche, si differenziano in rapporto al piede e alla tecnica di gioco. Vediamo adesso come fare la migliore scelta per qualità prezzo, evitando le pseudo truffe del marketing.