Non sei ancora registrato? Creare un OverBlog!

Creare il mio blog

Norme di sicurezza sul lavoro, gli obblighi a carico delle imprese

Nell'articolo si indicano gli obblighi più importanti a carico delle aziende in relazione alla sicurezza in seguito ai Decreti legislativi 626/94 e 81/08.

Gli obblighi più importanti a carico delle aziende.

A seguito dell'introduzione del Decreto Legislativo 626 del 1994 (oggi confluito nel Testo Unico in materia di Sicurezza del lavoro n°81 del 9 aprile del 2008) a carico delle aziende e dei datori di lavoro vi sono alcuni obblighi normativi.
Prima di tutto tutte le aziende hanno l'obbligo di redigere un documento di valutazione dei rischi in cui il datore di lavoro deve analizzare i pericoli che possono avvenire in tutti i luoghi di lavoro, specificare quali sono le misure di prevenzione e protezione da mettere in atto se per caso i rischi non possono essere eliminati, indicare le modalità di informazione per tutto il personale.
Il datore di lavoro è tenuto a revisionare periodicamente il documento di valutazione dei rischi e deve anche informare e coinvolgere nella sua redazione il Rappresentante dei Lavoratori per la sicurezza (che viene eletto dagli stessi lavoratori ed è stato introdotto dall'articolo 18 del d lgs 626).
Ogni azienda deve obbligatoriamente individuare un Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione (articolo 10). Questo ruolo solitamente viene assunto dal datore di lavoro dato che secondo l'articolo 4 egli è l'unico responsabile sulla sicurezza nei posti di lavoro e a suo carico è l'organizzazione di tutti gli aspetti legati allo svolgimento di qualsiasi attività lavorativa legata alla sicurezza.

Altri obblighi

Gli obblighi più importanti a carico dell'impresa sono:
1) la nomina del medico competente per effettuare la sorveglianza sanitaria;
2) la designazione dei lavoratori che dovranno effettuare la prevenzione in caso di pericolo o dovranno prestare i primi soccorsi;
3) la fornitura ai lavoratori dei dispositivi di protezione individuale se non si può eliminare il rischio;
4) la realizzazione misure tali per cui solo i lavoratori che hanno avuto una formazione specifica possano accedere ai luoghi in cui sono esposti a rischi specifici;
5) la richiesta, possibilmente per iscritto, che tutti i lavoratori si attengano alle disposizioni sulla sicurezza;
6) l'invio dei lavoratori alla visita medica entro la scadenza, se prevista;
7) l'adozione di misure di controllo delle situazioni di rischio nel caso in cui i lavoratori debbano allontanarsi se vi è un pericolo grave;
8) informare, formare e addestrare i lavoratori;
9) segnalare all'INAIL entro 48 ore dalla ricezione del certificato medico quando avviene un infortunio sul luogo di lavoro;
10) munire i lavoratori di tesserino di riconoscimento.

Stessi articoli di categoria Creazione d'impresa

Burger King, come aprire un franchising

Burger King, come aprire un franchising

La Burger King è una grande catena internazionale di fast food, che serve hamburger, patate fritte, snack, bibite e dessert. Il primo ristorante Burger King, originariamente chiamato Insta Burger King, fu aperto nel 1954 a Miami, in Florida.