Non sei ancora registrato? Creare un OverBlog!

Creare il mio blog

Slow Food: storia e attività dell'associazione

Un'associazione eclettica da anni in prima linea contro l'omologazione dei pasti e a favore della biodiversità e delle specie a rischio, un'associazione che combatte le multinazionali dei fast food e cerca di salvaguardare un'agricoltura più naturale e rispettosa dell'ambiente.

La storia

Slow Food è un movimento internazionale nato nel 1989 a Bra, in Piemonte da un'idea del fondatore Carlo Petrini.
Dopo l'esordio tutto italiano lo sviluppo del movimento sembra inarrestabile tanto che l'associazione giunge a toccare in breve tempo la Francia, la Germania, la Svizzera, gli Stati Uniti, il Regno Unito e persino il Giappone. Il successo dell'associazione non pare arrendersi con il passare del tempo anzi negli ultimi anni l'affluenza a questo movimento è aumentata vertiginosamente tanto che attualmente l'associazione conta più di 100.000 iscritti dislocati in 130 paesi organizzati in delegazioni territoriali chiamate Convivium.

Missione ed iniziative

Questo movimento internazionale si pone essenzialmente contro le grandi catene dei fast-food colpevoli, secondo le associazioni, di aver generato un appiattimento dei pasti e un'omologazione negativa, sotto il profilo culinario di tutto il mondo, affermando la necessità di un'educazione al gusto come unica difesa contro la pessima qualità e le tante frodi che vengono perpetrate nei più diversi esercizi.
L'associazione è inoltre molto sensibile alle tematiche ambientali e si schiera a favore della biodiversità delle specie animali e vegetali a rischio di estinzione promuovendo un nuovo modello di agricoltura meno intensivo e più pulito. Schierandosi contro le grandi catene di fast food questa associazione cerca di salvaguardare le cucine locali e i diversi piatti tipici locali attraverso una fitta rete di mostre e degustazioni in tutto il mondo e di due grandi iniziative conosciute a livello mondiale: Cheese, un salone internazionale degli appassionati di formaggio proveniente da tutte le parti del mondo che si tiene una volta l'anno a Bra e SlowFish, l'equivalente di Cheese ma in ambito ittico con sede a Genova.
Una delle iniziative più famose dell'associazione Slow Food è sicuramente La Settimana del Gusto.
Creato agli inizi degli anni '90 in collaborazione con l'Università di Scienze Gastronomiche, questo appuntamento annuale è rivolto ai giovani e alla loro educazione all'alta cucina. Per una settimana alcuni tra i più famosi ristoranti italiani apriranno le porte ai giovani che potranno gustare un'ottimo pranzo o una cena d'alto livello a prezzo ridotto.
Un'idea semplice ma vincente che rende vero e proprio protagonista il cibo e regala ad ognuno l'esperienza di diventare per un giorno l'esploratore di un mondo forse troppo lontano, quello della buona cucina locale.

Stessi articoli di categoria Enti e Associazioni